La recensione di “Wolf” di Laura Locatelli by Evelyn Storm

Wolf-224x300
Titolo: Wolf
Autrice: Laura Locatelli
Casa editrice: La mela avvelenata
Numero pagine: 16
Trama: L’uomo aspettava. Aspettava e lucidava la canna di un fucile. Perché ci sono lupi molto più pericolosi di quelli veri.
Recensione: Una storia che tiene incollati alla lettura e che non dà attimi di respiro. Un racconto breve che ha delle similitudini con la favola di “Cappuccetto rosso”, solo che qui la trama è molto più tremenda e “reale”. Stiamo parlando di una bambina rapita che riesce a fuggire e che deve correre a più non posso per non essere presa. Vestita come “lui” vuole, con una mantellina rossa sotto cui si intravede un abito in velluto blu cobalto e con delle scarpette di raso. Nientʼaltro che uno dei tanti cloni della figlia morta di quel pazzo dʼuomo. E intanto il suo assalitore ha in mano un fucile e lei deve guadagnarsi la possibilità di restare in vita. Quando altre sono tutte morte…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...