Recensione di “Il diario di Isabel” di Isabel C. Alley

Ciao a tutti. Sto prendendo serie decisioni sul mio destino letterario, quindi al momento non sto pubblicizzando nessuno dei miei libri, ma al tempo stesso sto leggendo molto i libri altrui. Oggi posso recensire anche questo libro.
Titolo: Il diario di Isabel
Autrice: Isabel C. Alley
Casa Editrice: Youcanprint
Trama: Un ragazzo può vestire tante maschere, nel corso del tempo. Può mostrarsi come uno studente universitario, di cui poco conosci e di cui nulla vuoi approfondire. Può diventare un vicino di casa enigmatico, a tratti oscuro nelle attenzioni che rivolge all’improvviso nei tuoi confronti. Ma poi la maschera cade e si rivela essere uno spietato aguzzino, a cui poco importa del mondo se non del proprio personale divertimento. Quando lo vedevo tra i suoi amici, lontano anni luce dal mio interesse, non avrei mai potuto immaginare la verità su Andrea. L’ho compresa solo quando lui si è presentato davanti a me con il suo modo spietato, assetato del mio sangue e della mia ingenua passione. Mi sono lasciata sottomettere, nella speranza che il destino avesse pietà di me. Ma Andrea, quel demone vestito di perfezione, ha fatto della mia vita un giocattolo per il suo piacere. Ha compiuto atti imperdonabili e mi ha fatto aprire gli occhi su un mondo notturno di magia e orrore, di vampiri lussuriosi ed egoisti. Potevo abbandonarmi alla disperazione, ma ho scelto di reagire. Ora esigo vendetta. Voglio riscattare la mia libertà, voglio riprendermi il cuore e la vita che Andrea mi ha rubato, distrutto e gettato al vento. Questa è la storia di una cacciatrice. Questa è la storia di Isabel Cariani.
Recensione: Una storia scritta sul proprio diario dalla protagonista, Isabel Cariani, studentessa universitaria che convive con una coinquilina. Susy è una vera amica, ma non può capirla fino in fondo perché certe cose non si dicono, è meglio tacerle. E qui entra in “scena” il diario, inteso come un amico fedele che non può tradirla, semmai aiutarla a confidarsi completamente, a sfogare pene e frustrazioni, gioie e dolori, e a darle un imput per cambiare il suo status di vittima in quello di cacciatrice. Tutto questo si rende necessario perché il proprietario dell’appartamento che dividono le due ragazze è il padre di Andrea, studente bello e riservato che nasconde un segreto mostruoso: essere un vampiro con la V maiuscola. E’ quindi passionale, sanguinario, egoista, malato di sesso e di potere, che non esita a usare su Isabel. Entrata nella Vampire Hunters, anche in seguito alla morte della sfortunata Susy, Isabel farà nuovi incontri e la sua determinazioni a vendicarsi crescerà a dismisura. Ce la farà? Questo non posso dirlo. Userò solo altre poche righe per dirvi che il libro porta il lettore a immedesimarsi, a voler sfogliare una pagina dopo l’altra per sapere che piega prenderanno gli eventi. I vampiri non sono i soliti ai quali siamo abituati e il suo essere cacciatrice nemmeno. La Vampire Hunters è un mondo a sè, che l’autrice descrive nei minimi particolari. Tutte le descrizioni, a dir la verità, sono chiare, esaurienti e precise. Lo stile è scorrevole e non manca nulla: lotta, passione, odio, vendetta, sesso e amore.
51aXqgJMbbL__AA258_PIkin4,BottomRight,-48,22_AA280_SH20_OU29_

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...