Intervista vip: Cristina Caboni (autrice per Garzanti e non solo)

Con piacere intervisto l’autrice Garzanti… Cristina Caboni. Caboni3

1) Cristina, sei scrittrice a tempo pieno e ti occupi dell’azienda apistica della tua famiglia. Come organizzi le tue giornate per poter fare tutto?
La mia sveglia suona all’alba. Ho un marito che mi aiuta nell’andamento domestico, si occupa dei nostri figli, e cucina benissimo. Alla fine è tutta questione di organizzare il proprio tempo.

2) Hai una passione per le rose che ti ha portato a coltivare varie specie. Vuoi raccontarci più nel dettaglio di questa tua attività?
Mi piacciono le rose antiche, quelle imperfette, bellissime e molto profumate. Durante l’inverno sono solo rami spogli e spinosi, in primavera si ricoprono di tenere foglie smeraldine e boccioli incantevoli. C’è magia in loro, e questo spettacolo che si ripete ogni stagione, mi ha sempre affascinato. Ho prima osservato mia madre lavorare nel suo giardino, poi ho provato con qualche piccola pianta. Da allora è passato molto tempo, tante rose, molte emozioni. Adesso anche io ho un giardino pieno di rose.

3) Hai scritto “Il sentiero dei profumi”. Di cosa parla? CABONI Sentiero dei profumi
È la storia di Elena Rossini, una ragazza come tante, che trasforma il fallimento dei propri progetti in una nuova opportunità. Depositaria di un’arte antica, la profumeria, che le è stata insegnata fin da bambina, crea fragranze giuste, speciali, personalizzate, svelando i segreti che si nascondono dietro magie liquide come lo sono i profumi. È una storia d’amore. Per se stessi, per la vita, per un uomo molto speciale.

4) Una volta scritto il tuo libro, come sei arrivata alla pubblicazione?
Ho inviato il mio lavoro a un’agenzia letteraria. Loro hanno deciso di rappresentarmi e mi hanno messo sotto contratto.

5) Ho letto che “Il sentiero dei profumi” uscirà con una casa editrice tedesca nel 2015. Da cosa pensi dipenda questo importante traguardo??
Da una serie di cose. L’agente, ad esempio, è fondamentale. Propone il tuo lavoro in Italia e all’estero alle case editrici giuste, quelle interessate al genere che scrivi. La mia agente, Laura Ceccacci poi è formidabile. Ovviamente il libro deve essere in grado di attirare la curiosità e l’attenzione, deve essere ben strutturato, deve parlare un linguaggio universale.

6) Oltre alla Germania, quanti altri paesi hanno deciso di far uscire il tuo romanzo?
Con gli ultimi due, Israele e Slovenia, siamo arrivati a ventidue. Dalla Turchia, alla Svezia, al Brasile, uscirà un po’ in tutto il mondo.

7) Un sogno che non hai ancora realizzato.
Un viaggio. Un lungo viaggio insieme a tutta la mia famiglia che mi permetta di vedere e condividere con loro alcuni luoghi speciali come Parigi, Londra, Pechino. Credo sarebbe un’esperienza indimenticabile.

8) Hai progetti per il futuro in ambito letterario?
Molti, anzi moltissimi. Scrivere mi piace. Posso essere chiunque, andare ovunque, fare cose improponibili e folli. Scrivere è la dimensione ideale nella quale scatenare la mia immaginazione.

9) Un suggerimento per gli autori che volessero seguire il tuo esempio.
Più che altro posso raccontarvi ciò che ho fatto io: ho letto e continuo a farlo ogni giorno. Leggo di tutto, senza limitazioni di genere. Mi informo continuamente, perché la conoscenza chiarisce le idee. Prima di dedicarmi a un progetto, lo studio nei minimi dettagli, devo sapere se è giusto per me. Mi pongo degli obbiettivi, elaboro una strategia. Ho chiari i miei limiti, e dopo cerco di capire cosa posso fare per superarli. Ascolto le opinioni altrui, ci rifletto e solo dopo decido. Sono molto critica, consapevole che si può sempre migliorare e che per uno scrittore il termine “arrivato” è un mare profondo quanto una pozzanghera.

10) Un link dove possiamo trovare il tuo sito o blog.
http://www.ilsentierodeiprofumi.com è il sito del mio romanzo. Se invece volete seguirmi ho una pagina facebook che aggiorno di continuo, e nella quale rispondo ai miei lettori Cristina Caboni-autrice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...