Segnalazione di “Gladiator” di Roberto Brizzolari a cura di Maurizio Ravetti

Maurizio Ravetti, ausiliare presso corte di San Pietro, mi ha segnalato questa opera del suo amico Roberto Brizzolari: 10444640_373529406153596_4977770915755839904_n
GLADIATOR ( performance by Roberto Brizzolari )
Al crepuscolo della sera i fuochi erano accessi e la legione restava accampata lungo le sponde del fiume , in attesa di un cenno …il centurione era uscito assieme ad un gruppo di soldati per scorgere il resto della pianura , una fitta vegetazione si poneva fronte a loro , l’angoscia e la paura possono anche fare la loro comparsa ma un legionario sa che comunque non può indietreggiare , per il suo onore quello dei suoi compagni e della patria , i barbari non hanno una fissa dimora possono vivere e respirare liberamente dentro ad una grotta , quello è il loro territorio e non gradiscono intrusi , le battaglie forgiano gli eroi col sangue , ma anche con il sostegno dei propri fratelli , senza un valido scudo e un buon compagno d’armi il nemico avrebbe la meglio.

Lungo le sponde del Tevere pescatori che calavano le proprie reti , la città eterna si ritrovava al tramonto , le fanciulle attendevano i mariti di ritorno dalle campagne militari e dentro al Colosseo il suono delle catene , i passi di un gigante che si aggira senza proferire parola , solo con lo sguardo perso a rammentare il giorno a cui era stata un offerta agli DEI , i campioni nelle arene odono la folla , si sentono elogiati , il loro percorso li porterà ad avere sempre più privilegi e forse un giorno la libertà ….io ero uno schiavo , ora sono un uomo temuto e rispettato , i miei polsi sono fusi tutt’uno con il ferro della lama , guardo i miei avversari con rispetto e dignità , non nutro rancore nei loro confronti …a loro volta un padrone si è preso carico di farli crescere , combattere e morire , non sarà la sabbia a prendersi il  sangue , e nemmeno la punta della mia lama …ma dentro un vaso interno alle mie stanze più segrete mantengo intatto il ricordo di questi …di chi ci è stato nei momenti in cui avevo bisogno , quelli portati sulle mie spalle durante il corso di una battaglia ….ho un onore come uomo e soldato , quello che chiedo che mi venga portato rispetto …ogni guerriero o povero viandante che sia per lui ce sempre un posto alla mia tavola .

Roma ha portato la conoscenza e ogni sorta di struttura sanitaria o giuridica agli angoli dell’emisfero , sin dove l’oscurità e le nebbie impediscono ai viandanti il passo …io ho ferito , ucciso ogni sorta di uomo o bestia , non mi sono mai tirato indietro per aiutare un compagno o la stessa legione , le mie armi hanno trafitto molti guerrieri valorosi ad ognuno di questi ho dedicato una poesia , mi alleno costantemente la disciplina è la migliore forma di autogestione per un soldato , …chiedo che si ricordino di mè ..di un uomo nato libero …un padre , un marito …un condottiero di Roma 

( Il Gladiatore ) 10250319_1524614974463668_781861488417421773_n

Annunci

2 commenti su “Segnalazione di “Gladiator” di Roberto Brizzolari a cura di Maurizio Ravetti

  1. …”Un Ringraziamento al mio Carissimo Amico, Maurizio Ravetti
    , che mi ha Dedicato Questa Bellissima Cosa… E a Te, Evelynstormworld, x averla pubblicata… Sempre piu’ convinto, che l’Amicizia e’ Veramente un Dono degli Dei… Buona Serata a Tutti Voi”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...