Intervista a Miriam Spizzichino

1) Miriam, sei fondatrice di Rebel Fashion Shop e collabori con Lusso Style. Qual è il tuo compito?
Rebel Fashion Shop e Lusso Style sono due cose diverse. Rebel Fashion Shop, da me fondato, è un ecommerce dedicato alla moda. Lusso Style, invece è un mensile di moda e lusso in cui collaboro nella sezione Moda, Mood e Viaggi.

2) In passato cosa puoi dirci delle tue esperienze lavorative?
Le mie esperienze lavorative sono state tutte nell’ambito del giornalismo di moda per coniugare la mia passione per la moda con l’amore per la scrittura.

3) Sei anche autrice. Vuoi parlarci del libro “Le malattie del nostro mondo”? untitled mi
“Le malattie del nostro mondo” parla, appunto, delle malattie sociali che imperversano ancora nella nostra società. E’ questo il filo rosso che tiene unite le storie che ho voluto raccontare. Quando l’ho presentato al grande pubblico, non a caso ho usato queste parole: “Una malattia da debellare. Otto storie vissute nel silenzio. Otto malattie da cui il mondo ancora non riesce a guarire. Disturbi alimentari, discriminazione razziale, violenza sulle donne, l’incomunicabilità, l’autolesionismo, la solitudine, il bullismo e la lesbofobia. Racconti brevi per riflettere”.

4) Come ti è venuta l’idea di parlare proprio di discriminazione, violenza e disturbi alimentar, per dirne tre su otto?
Il mio libro nasce dalla voglia di accendere una luce, un faro su problemi molto spesso ignorati, che non conquistano le prime pagine dei giornali o i titoli di apertura dei TG ma che esistono e, a mio modo di vedere, fanno molta più notizia di tanti altri fatti.
Quello che ho voluto trasmettere con questa mia prima avventura editoriale è che “Le malattie del nostro mondo” parla di un qualcosa meno lontano da noi rispetto a quanto si pensi. Sono situazioni che potrebbero riguardare qualsiasi persona: un nostro amico, un nostro parente, un collega. Problemi che portano all’esasperazione e infine, nei casi più rilevanti, al suicidio. In questi casi allora sì che si desta l’attenzione dei media, giusto il tempo di un breve lancio di agenzia. Una volta passata la notizia, scompare anche il velo di indignazione dell’opinione pubblica e si ritorna ai nastri di partenza. Vergognoso!

5) Stai lavorando a qualche altro libro?
Sì. Sto scrivendo il mio terzo libro ripreso da una storia presente su “Le malattie del nostro mondo” che si chiama “La solitudine dell’abbandono”. Infine, sto scrivendo anche un nuovo romanzo del tutto diverso che piacerà sicuramente ai più romantici!

6) Che progetti hai per il futuro?
I progetti per il futuro sono tanti, ma spero di realizzarli tutti: la pubblicazione del nuovo romanzo, un evento particolare legato alla piattaforma Rebel Fashion Shop e tante altre cose che non posso svelare ora! Non vi resta che aspettare!

7) Un messaggio ai lettori.
Se adesso sono qui, dopo aver raggiunto i miei traguardi, è anche grazie a voi che mi avete dato fiducia e che mi avete seguito fin dall’inizio. Semplicemente grazie!

8) Uno o più link dove i lettori possano trovarti.
http://www.rebelfashionshop.com/
http://www.amazon.it/malattie-del-nostro-mondo/dp/8891128384/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1419087768&sr=8-2&keywords=le+malattie+del+nostro+mondo
http://www.amazon.it/Racconti-di-me-Miriam-Spizzichino-ebook/dp/B00PGEYR5Y/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1419087826&sr=8-1&keywords=racconti+di+me

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...