Ferrara Comics and games 2017, Astro Edizioni & I Demiurghi

Buonasera, effettivamente sono un po’ fuori orario, secondo i miei standard, ma voglio segnalarvi che Astro Edizioni e i Demiurghi saranno presenti al Ferrara Comics & games 2017!

Mi è stato suggerito di inserire questo: “Qualcuno è di Ferrara e dintorni? No? Va beh, magari vi convinco lo stesso a partecipare a questo #evento che si terrà il 17 giugno dalle ore 9:00 al 18 giugno fino alle 20!
Non mancate e, se mancate, condividete. Vi aspettiamo immersi nei libri allo stand C8 dell’area comics, lo stand d’angolo che si affaccia al castello Estense!”
Posto qui il link all’evento su Facebook:
https://www.facebook.com/events/640666266131407/?acontext=%7B%22action_history%22%3A%22%5B%7B%5C%22surface%5C%22%3A%5C%22messaging%5C%22%2C%5C%22mechanism%5C%22%3A%5C%22attachment%5C%22%2C%5C%22extra_data%5C%22%3A%7B%7D%7D%5D%22%7D

Inoltre, vi indico la presenza di I demiurghi con il libro Legio M Ultima: Sfida all’impero.

Sinossi: Si apre come una partita a scacchi, anzi all’antico gioco romano dei latrunculi, questo primo capitolo della saga dedicata alla Legio M Ultima.
Due uomini si ritrovano ai lati opposti di una scacchiera a determinare le sorti dell’impero, in una partita decennale. Tra mosse scorrette e pedine sacrificabili, l’indomabile Azia Medea e il condottiero Elios, unico sopravvissuto di Atlantide, sfideranno imperi, magister e creature mitologiche, instaurando alleanze con uomini e dei.
Il tutto sotto l’egida di Diocleziano, che trova in loro i degni guerrieri della Specula, un corpo militare speciale di cui la Legio M Ultima è il braccio armato.

Annunci

Ieri è stato il mio compleanno!

Ebbene sì, ieri è stato il mio compleanno e ho passato il tempo a rispondere ai messaggi di chi mi ha fatto gli auguri. E sono stati tantissimi! Mi hanno mandato di tutto: foto con gatti, pacchetti regalo, palloncini, dolci a non finire, sia con il mio vero nome che con lo pseudonimo. Per riassumere il tutto ringrazio anche qui.

Ogni tanto ci vuole un giorno in cui, per tutti, sei tu la protagonista. Anche se l’età avanza. 😛
Quindi, per ringraziare le persone che mi hanno augurato un felice compleanno, ho deciso di prendere alcune delle foto che mi hanno mandato e di postarle qui. Sono solo alcune, impossibile prenderle tutte.

Oggi il blog riapre i battenti

Ciao ai lettori abituali e ai nuovi o a chi passa di qui. Diciamo che sono ancora in fase di decisioni e che devo ancora apportare alcune modifiche al blog, ma mi tocca per forza riaprirlo o le notizie da pubblicare si accumulano sempre di più. Quindi eccomi pronta a ricominciare. Poco per volta cercherò di fare tutto, è una promessa che mi faccio e vi faccio. Sempre che vi importi. 🙂

Pausa a tempo indefinito

Scrivo questo messaggio di getto, prima che cambi idea. Ho bisogno di una pausa da tutto. Dopo tanto impegno, che non mi porta poi molto in alto e nemmeno dove voglio, devo riflettere e prendere delle decisioni.
Perciò, per un periodo indefinito, non inserirò post. Non chiedetemi quindi segnalazioni o altro per favore.
Non appena mi rimetterò in sesto, spero, tornerò. Sempre che a qualcuno importi. Nel frattempo è probabile che apporti delle migliorie al blog, ma non so se e nemmeno quando.
Intanto Buona Pasqua!

Uscita “Questione di gusti” di Evelyn Storm

Dopo tanto parlare di altri autori e di altri libri, oggi vi parlo di una mia nuova uscita: “Questione di gusti”.
bigstock_99019295

Titolo: Questione di gusti
Autrice: Evelyn Storm
Formato: Ebook
Self Publishing

In prenotazione dal 14 febbraio e quindi già acquistabile, anche se il libro verrà trasferito al Kindle il 23 febbraio, data di uscita effettiva.
Link: https://www.amazon.it/Questione-di-gusti-Evelyn-Storm-ebook/dp/B06VVV6FBG/ref=sr_1_7?ie=UTF8&qid=1487166555&sr=8-7&keywords=evelyn+storm

cardisabella
Sinossi: Benedetta, sconvolta dal tradimento omosessuale del fidanzato, è invitata dalle prozie a trascorrere una settimana di villeggiatura a Jesolo… per distrarsi dalle frustrazioni. Suggestionata dal suo improvviso “odio” verso il genere maschile, però, passa il tempo tra spiaggia e mare a fare la guerra a ben tre fratelli che le gironzolano intorno. Ma questo suo scontro aperto mette a repentaglio la possibile nascita di un qualsiasi rapporto sentimentale, finché il suo subconscio non le fa comprendere ciò che il cuore ha già capito. Perché, dopotutto, la vita è solo una “questione di gusti”.
Prezzo: 0.99

Da oggi il blog cambia nome

Buongiorno. Non mi piaceva più il vecchio nome, così Evelyn Storm World diventa Evelyn Storm’s Books Blog = Il blog di libri di Evelyn Storm.
E’ vero nel mio blog non parlo solo di questo, ho anche intervistato artisti in tutti i campi, ma l’argomento principale è quello del nuovo titolo. Ecco perché l’ho scelto.
book-1659717_960_720

P.S. Immagine ripresa da Pixabay al solo scopo di accompagnare l’articolo.

Si ricomincia, ma con una piccola precisazione

Tenere un blog è un impegno e, come tale, prevede organizzazione e uno scopo.
In questi ultimi tempi, in effetti, l’ho tenuto aperto aggiornandolo a seconda dei miei impegni. Cioè molto poco. Dando a volte più spazio agli altri che non a me. Difatti, quando mi è capitato di inserire qualcosa che riguardava i miei scritti, non ho certo ricevuto più visite o apprezzamenti rispetto a quando ho aggiunto un articolo sugli altri. E non va bene.
Perciò, a settembre, è sì tempo per me di “riaprire” il blog, ma organizzandomi in modo diverso… o non avrebbe senso tenere un blog di cui la gente si serve solo per richiedere pubblicità ma che, per il resto, non interessa.
Colpa mia, certo, perché non l’ho gestito bene, ma colpa un po’ anche dei lettori fissi o di chi fa un salto, perché non commenta, non interagisce con me o se ne frega.
Scusatemi, sto solo cercando di riassumere le cose per quelle che sono, magari anche sbagliandomi.
Detto questo, mi impegnerò di più nella gestione. Poi vedremo.
Un bentornato a chi deciderà ugualmente di seguirmi.

Anteprima IL PROFETA – GIUSEPPE MONEA

Oggi vi parlo di Giuseppe Monea, blogger letterario per “Il Momento di scrivere” e “Il piacere di scrivere”. Nonché autore membro del collettivo di scrittura “Sad Dog Project”, con cui ha pubblicato il
racconto thriller “Il Profeta”. Il testo narra le vicende di un particolare paziente psichiatrico e di alcune sue tetre capacità profetiche.

61pa+KOsx1L._SX311_BO1,204,203,200_
Pagine: 60
Genere: Thriller
Data di uscita: 18 gennaio 2016
Formati disponibili: ebook e cartaceo
Cartaceo €3.49 Ebook €0.99
SINOSSI: Senza mai allontanarsi dalla clinica psichiatrica dov’è ricoverato, il signor Curio continua a predire decessi, dichiarando che le previsioni gli sono rivelate dagli Dei. Lo psichiatra Stefano Danari si interroga sul paziente: le sue sono allucinazioni frutto di una mente disturbata o è davvero il profeta della morte?

L’AUTORE: Giuseppe Monea è nato a Catanzaro nel 1993. Dal 2012 è iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia. Appassionato di editoria e scrittura creativa, collabora con il web journal Il piacere di scrivere ed è fondatore de Il momento di scrivere. Ha pubblicato il racconto Diciotto e lode nell’antologia Storie d’Estate (Nativi Digitali Edizioni, 2014) ed è giudice di concorsi letterari. Legge spesso gialli e thriller psicologici, ma ama tutta la buona letteratura di genere. Potete trovarlo sul suo sito, su Facebook, Twitter e Instagram

NOTE DI PRESENTAZIONE: Questo libro è pubblicato da Sad Dog Project. Sad Dog è il nome sotto cui un gruppo di autori emergenti si è riunito, con lo scopo di aiutarsi a vicenda nella realizzazione e pubblicazione delle proprie opere. Se vi piacciono i termini un po’ antichi, Sad Dog è un collettivo, una cooperativa; una forma di editoria 3.0 se invece volete essere moderni. Sad Dog nasce dalla passione di due autori che vogliono scrivere storie di qualità e fare in modo che vengano lette dal maggior numero di persone possibile, sfruttando i canali che il web e i nuovi media offrono. L’idea alla base di Sad Dog è semplice: l’autopubblicazione, il self publishing per i più anglofoni, è un’alternativa valida e di pari dignità alla pubblicazione tradizionale attraverso una casa editrice, a patto però che vengano mantenuti certi standard di qualità nella scrittura e nella realizzazione di quel prodotto finito che noi chiamiamo libro. Per far questo però un autore non può lavorare da solo, ma necessita della collaborazione di figure professionali diverse che lo aiutino nell’editing, nell’impaginazione, nella correzione di bozze, nella copertina e nella promozione, attività che normalmente vengono coordinate dalla casa editrice ma che nel self publishing sono troppo spesso trascurate. Consci che un autore esordiente solitamente non possiede le risorse di tempo e monetarie per affrontare tutto questo da solo, abbiamo pensato a Sad Dog: un gruppo ristretto di autori riuniti sotto lo stesso marchio editoriale, che si stimano tra loro e si aiutano l’un l’altro leggendosi a vicenda i manoscritti, editandoli, collaborando nella promozione e in tutte le attività volte a diffondere al pubblico i propri scritti. In Sad Dog la moneta di scambio è il tempo: ogni partecipante si impegna a donarne una parte per leggere, editare e commentare i testi altrui, ottenendo in cambio lo stesso; alla fine ognuno di noi sarà responsabile del proprio scritto e lo autopubblicherà sotto il marchio Sad Dog. In Sad Dog tutti abbiamo uno scopo comune: migliorarci a vicenda attraverso il confronto e far arrivare i nostri scritti a un pubblico il più vasto possibile.

Audio letture e Video recensioni a opera di Miriam Rizzo

Ciao a tutti, oggi aiuto una collega. Lei si chiama Miriam Rizzo. Ecco il suo messaggio:
“Realizzo su commissioni audio letture di estratti di romanzi, audio da inserire in book trailer o video promozionali, e molto altro.
In base alle richieste il prezzo varia.
Per qualsiasi domanda mandatemi un messaggio”.

La trovate su Facebook: https://www.facebook.com/miriam.rizzo.79?qsefr=1

Ha anche un canale video in cui mostra le sue audio letture. Lo trovate qua:

Fa anche Video recensioni:

Avviso ai naviganti per essere inseriti nel blog

Buongiorno. Questo avviso verrà messo fisso anche in una delle pagine che trovate in alto. Ci sono blog che permettono alla gente di lasciare un contributo economico per gestirlo al meglio. Io non l’ho mai fatto e non lo farò. Ma, dopo aver inserito tantissimi scrittori e artisti, mi sembra giusto cambiare un po’ le regole. Offrirò servizi vari o scambi. Chi fosse interessato, me lo dica via mail.