Uscita di Butterfly Edizioni “Come una stella che brilla solo per me” di Irene Pistolato

Ciao a chi c’è. Ero senza Internet, così non ho potuto parlarvi di questa uscita: “Come una stella che brilla solo per me” di Irene Pistolato, libro edito da “Butterfly Edizioni”. Rimedio subito.

Titolo: Come una stella che brilla solo per me
Autore: Irene Pistolato
Editore: Butterfly Edizioni
Data di uscita: 11 luglio 2017
Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
Genere: Romance
Collana: Digital Emotions
Prezzo: 1,99 €
Link: https://www.amazon.it/Come-una-stella-brilla-solo-ebook/dp/B073V85PTB/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1500486988&sr=8-3&keywords=irene+pistolato
Sinossi: Lino ha smesso di essere il ragazzo romantico, dolce e buono che era. L’amore l’ha deluso, ferito e umiliato rendendolo cinico, disilluso e freddo. Col tempo è diventato un bastardo, si è chiuso in se stesso e le donne per lui sono solo un passatempo da mollare nel giro di poche ore. Una sera conosce Francesca, che – diretta ed esuberante – lo lascia spiazzato per il suo carattere forte.
Lino non fa altro che pensare a lei e il destino li farà incontrare di nuovo in vacanza. Le apparenze però ingannano e i segreti non restano nascosti a lungo. Francesca vorrebbe sciogliere Mr. cuore di ghiaccio e liberarlo dal fardello del passato, ma non sa che per aiutarlo dovrà riaprire vecchie ferite… Lino ha evitato i sentimenti per paura di soffrire, ma Francesca ormai gli è entrata sotto pelle e gli sta facendo riscoprire sensazioni dimenticate e soprattutto gli sta dando un motivo valido per voler rischiare ancora…

Anteprima “Il mistero dello scettro Quetzal” di Ilenia Leonardini

Ciao a tutti, vi segnalo un libro molto particolare e originale: “Il mistero dello scettro Quetzal” dell’autrice Ilenia Leonardini.
51e2am-mul
Titolo : Il mistero dello scettro Quetzal
Autrice: Ilenia Leonardini
Uscita effettiva: 11 dicembre, ma è già in prevendita in ebook
Sinossi: Nel mondo ogni antica civiltà lascia ai posteri oggetti misteriosi che hanno poteri enormi e allo stesso tempo pericolosi. Uno scettro, che contiene in sé il potere della divinità Maya Quetzalcóatl, è sepolto da qualche parte tra le lande abitate da questa antica ed enigmatica popolazione del Sud America. Se venisse trovato e capitasse nelle mani sbagliate, si scatenerebbe una profezia apocalittica. Ecco una nuova avventura che Layla, Taylor, Andrew, Anthony e tutta la famiglia di Berger dovranno affrontare; ora la missione è capire come il potente scettro divino Maya possa essere usato per sventare l’avverarsi della profezia.
Link: https://www.amazon.it/Il-mistero-dello-scettro-Quetzal-ebook/dp/B01MQQXA0E/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1481127352&sr=8-1&keywords=ilenia+leonardini
Prezzo ebook: € 2,74
In cartaceo uscirà prossimamente con Youcanprint. Di conseguenza il prezzo non c’è ancora.

E’ uscito “Una notte a Londra”, il mio libro, in collaborazione con Miriam Rizzo

Buon pomeriggio a tutti. E’ uscito il nostro libro “Una notte a Londra”, mio e di Miriam Rizzo. Si tratta di una lettura fresca, estiva ma anche no. E’ sostanzialmente una commedia romantica. Romantica perché non manca l’amore, che sboccia in una metropoli bellissima. Commedia… perché fa anche ridere. E’ tranquilla, da ombrellone, da montagna, da letto, da divano o da auto. Si legge in fretta. E’ realistica, ci si immedesima. Londra, come avrete capito, ha un ruolo importante. Guia è la protagonista e poi c’è Alessandro. Come può un concorso, vinto per caso, cambiare due vite? Una notte soltanto per cambiare le cose sarà possibile? Vi invitiamo a leggerlo per saperne di più.
51RRFPPzQ9L__BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-v3-big,TopRight,0,-55_SX324_SY324_PIkin4,BottomRight,1,22_AA346_SH20_OU29_
EvelynTimeline
EvekynBanner
Titolo: Una notte a Londra
Autrici: Evelyn Storm e Miriam Rizzo
Genere: Commedia romantica
Editore: Self Publishing
Uscita: 29 giugno 2015
Pagine: 54
Sinossi: Guia è una donna insicura, senza prospettive e con scarsa autostima. Vive una situazione disastrosa: mantenuta in parte da genitori impiccioni e ipercritici e in parte dal compagno Guido, sesso dipendente, strampalato tanto da chiamarla con nomignoli assurdi e, per di più, padre di tre pesti che non la sopportano.
Guia conserva sempre nel cuore, però, il sogno di incontrare un uomo che la ami e che realizzi il suo più grande desiderio: andare a Londra.
Sfiduciata, accetta lʼinvito a cena dellʼamica Marzia e, nella sua vita, appare Alessandro, ricco ma alle prese con il lavoro di baby sitter per contrasto alla famiglia, e vincitore di un concorso che gli permetterà di trascorrere una notte nella metropoli inglese.
Basterà questo incontro a far scattare la scintilla e a stravolgere il destino di Guia?
Link: http://www.amazon.it/Una-notte-Londra-Evelyn-Storm-ebook/dp/B010MHX9GM/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1435654403&sr=8-3&keywords=una+notte+a+londra

Segnalazione del libro “Te lo dico sottovoce” di Lucrezia Scali

Ciao! Eccomi di nuovo attiva. Parto subito con il romanzo “Te lo dico sottovoce” dell’autrice Lucrezia Scali.
Copertina109
Conservo il tuo segreto
Come tu fai col mio
Insieme saranno al sicuro
Titolo: Te lo dico sottovoce
Autrice: Lucrezia Scali
Pagine: 300 ca
Prezzo: 0,99 €
Formato: mobi, PDF, ePub
Disponibile su Amazon dal 7 marzo 2015
Trama: Mia ha trent’anni, un pessimo trascorso con gli uomini e una madre che le organizza appuntamenti al buio. Ogni notte sogna il suo principe azzurro, ma al mattino si sveglia accanto a un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo ispido. Durante il giorno, invece, gestisce una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino e coordina l’attività di pet therapy presso l’ospedale locale. Tuttavia nella vita di Mia sembra non esserci più spazio per l’amore. O, almeno, così pensava prima di conoscere Alberto, un affascinante medico, e Diego, un poliziotto che si è appena trasferito dalla Puglia. La freccia di Cupido riuscirà a colpire la persona giusta per guarire il cuore di Mia?
Link di acquisto: http://www.amazon.it/Te-dico-sottovoce-Lucrezia-Scali-ebook/dp/B00UBABU5S/ref=zg_bs_digital-text_99
L’autrice: Lucrezia Scali nasce a Moncalieri nel 1986, e qualche anno più tardi si trasferisce nella caotica Torino accompagnata da un altro essere umano, un gatto e un cane. Il suo amore per gli animali l’ha guidata fino alla facoltà di Medicina Veterinaria di Grugliasco, che tuttavia non l’ha ancora lasciata andare. Legge tanto e qualsiasi cosa susciti la sua curiosità, e nel 2012 ha deciso di condividere questa passione con internauti altrettanto appassionati. Gestire Il libro che pulsa, il suo blog letterario, ha cambiato il suo approccio alla scrittura, e dopo molti diari segreti e storie incomplete è riuscita a terminare il suo primo romanzo. Il suo racconto Domani è un altro giorno è comparso nell’antologia La prima volta edita da Triskell Edizioni. Te lo dico sottovoce è il suo romanzo d’esordio.
Pagina Facebook Ufficiale: http://www.facebook.com/lucreziascaliautrice
Il blog: http://www.illibrochepulsait.blogspot.it

Intervista all’autrice Ilaria Militello

Ecco le domande che ho fatto all’autrice Ilaria Militello.
10945505_1560584967521399_1082671815_n
1) Ilaria, quando hai capito che volevo diventare una scrittrice?
Avevo tredici anni quando mi resi conto che era questo che volevo fare. Amavo inventare storie e viverle, capii però che vivere solo io non mi bastava, volevo condividerle, così decisi di volerle scrivere e farle conoscere a tutti e un pomeriggio, mentre passeggiavo con mia mamme le dissi che da grande sarei diventata una scrittrice.

2) Che emozioni provi quando scrivi?
Tante. Mi immedesimo nel personaggio e ciò che vive lui lo vivo anche io. Quando scrivo dopo mi sento bene, sono felice. Se non scrivo almeno un po’ a fine giornata mi sento di non aver fatto nulla, anche se magari non sono rimasta un secondo ferma in tutta la giornata. Se non scrivo è come se non avessi fatto nulla, mi sento vuota.

3) Chi o cosa ti influenza o ti dà l’ispirazione?
L’ispirazione mi arriva da qualsiasi cosa, magari da un scena che vedo quando sono in giro, da una canzone o da un film. Pensa che ho avuto anche l’ispirazione per due storie da due giochi di mia figlia, di cui una era una sorpresa degli ovetti kinder.

4) Quali autrice del passato vorresti essere stata?
Che coincidenza questa domanda, giusto ieri ero in libreria e ho viso il nuovo libro della Susanna Tamaro e ho mi è tornato in mente che quando ero piccola e avevo deciso di diventare scrittrice dissi “voglio diventare come lei”. Quindi sì, mi piacerebbe essere lei. La stimo molto è stata lei la prima a farmi credere in questo sogno.

5) Quanti libri hai scritto fino a questo momento?
Scritti al momento nove, ma pubblicati per ora quattro.

6) Raccontaci dell’ultima storia che hai scritto.
L’ultima che ho scritto si intitola Klove ed è ambientata in Corea del Sud, ma per ora non posso svelare di più. L’ultima che invece ho pubblicato è Little Rosie, un fantasy. Si svolge in un mondo parallelo alla Terra, popolato da angeli neri e bianchi. Rosie è l’unica della sua specie a non avere le lai e non si spiega il perché. Ben presto però lo scoprirà, la verità arriverà quando partirà con Cassio e io suoi cugini, angeli neri, alla ricerca di suo fratello. Lungo il cammino affronterà una serie di pericoli, dolore, rivelazioni e ci sarà posto anche per l’amore.

7) A quale dei tuoi scritti sei più legata?
E’ difficile dirlo perché tutti hanno un significato particolare. Love Vampire però è stato il mio romanzo d’esordio, ma anche Klove è importante perché ‘ stato il romanzo che ho scritto dopo il brutto periodo che ho passato. Poi citerei anche la Triade. Trovo difficile definirne uno preferito.

8) Un link dove possiamo seguirti.
Possono seguirmi sulla mia pagina https://www.facebook.com/pages/Ilaria-Militello-Scrittrice/429054020550439?fref=ts

E finalmente scrivo anche io

Ciao a tutti. Era da parecchio che non mi confidavo, un po’ perché ero presa da lavori artistici vari, dalle letture, dalle recensioni, e un po’ perché di recente ho preso una decisione che, inevitabilmente, sta segnando il mio percorso letterario. Purtroppo non posso ancora parlarne come si deve, devo aspettare le prove scritte per “regolarizzare” e dare un senso di autenticità a quello che ho scelto di fare. E qui entra in gioco la posta e una delle mie case editrici. Sono in attesa, anche se ogni giorno che passa non mi porta niente di nuovo, tranne che ieri ho finalmente ripreso a scrivere. Ho provato una bellissima sensazione e mi sono sfogata, nonostante sia solo a pag. 2 del mio nuovo libro. Beh, è un A4, di righe ne ho scritte molte. 😛 Scherzi a parte, non voglio lasciarmi sopraffare dai miei impegni e relegare questo nuovo scritto in un angolo. Poco per volta cercherò di procedere step by step, ossia passo dopo passo.
untitledsr

Ieri ho scritto per 6 ore

Ebbene sì, ieri ho scritto per 6 ore, con brevi pause. E non ho ancora finito. Non posso negare che prima di tutto io scrivo, oltre a fare recensioni per gli altri, e ci tengo proprio a sottolinearlo. Mi sto occupando di un progetto: in pratica devo allungare dei racconti che verranno pubblicati su un unico libro. E si procede.
evelyn storm